venerdì 31 agosto 2012

Dilermando Reis e la notte della luna blu

Stamattina leggendo le notizie su internet ho scoperto che oggi , il 31 agosto,
è "la notte della luna blu".

Così pensando anche a Neil Armstrong e alla luna che così spesso ricorre nelle mie composizioni
e che così sesso mi ispira nelle mie interpretazioni ho pensato di registrare un nuovo video
con un colore leggermente blu.

Fin qui il mio lavoro di regista è stato abbastanza facile ma poi si è presentato il problema di che pezzo registrare, e qui è iniziato il mio lavoro di chitarrista.

Scavando nell'infinito cassetto della mia memoria musicale mi sono sorpreso a ricordare
che Se Ela Perguntar poteva essere il pezzo giusto per quella sua dignitosa malinconia serena.

Dilermando Reis è stato un compositore brasiliano che, pur suonando per esigenza moderne negli anni 50-60 con corde di metallo ( come già Barrios Mangorè , che orrore le corde di metallo sulla chitarra classica ) ha composto qualche buona melodia che in qualche modo che nemmeno io riesco a spiegarmi, si avvicina alla mia sensibilità.

Ascoltando su YouTube la versione di David Russell gli ho rubato con gli occhi quasi tutte le diteggiature ma la sua interpretazione mi è sembrata un po' veloce un po' rigida e con l'aggiunta di
un'introduzione di cui non si sentiva assolutamente il bisogno.

L'interpretazione audio , sempre su YouTube, dello stesso Dilermando Reis mi è invece sembrata
metallica appunto. L'uso del rubato di Reis è poi di quelli di un signore dalle buone maniere
cosa che io non sono come avrete capito ( scherzo ).

Così ho preso le diteggiature di Russel e un po' del suono metallico e rubato di Reis
e poi ci ho aggiunto un po di staccato qua e la che non mi faccio mai mancare.

Ne è venuta fuori un'interpretazione buona ? Degna di questa romantica notte di luna blu ?
a voi il giudizio, per me è già domani.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.