martedì 14 febbraio 2012

Interpretazione di riferimento - tecnica della chitarra classica

Un buon metodo per studiare un pezzo di chitarra classica consiste nel trovare una buona interpretazione
di riferimento :

ecco un mio recente intervento in proposito tratto da un forum di chitarra classica :

"Mi piace molto discutere con i miei allievi sulle varie interpretazioni di un pezzo e
generalmente li lascio molto liberi di scegliere la loro interpretazione di riferimento.

Naturalmente è sempre possibile trovarne un'altra nel corso dello studio di un pezzo
ma è anche importante allenare l'allievo al gusto e alla capacità di non prendere abitudini
come la pigrizia dell'orecchio che sovente cerca per sicurezza qualcosa di già sentito.

Un'altra cosa importantissima è tenere conto della storia della interpretazione di un pezzo
ossia di come interpretano o interpretavano un pezzo i grandi eroi della chitarra classica
( i pianisti lo fanno sempre con i loro "eroi" , noi chitarristi un po' meno, anzi spesso siamo troppo critici con i nostri grandi )

Su youtube si trovano i video di tutti :

Come suona questo pezzo Andres Segovia? E Julian Bream ? E Narciso Yepes ?
Ma anche i grandi di oggi :
Come lo suona John williams ? David Russel ? Manuel Barrueco ?



Naturalmente ascoltate anche come lo suona il vostro Maestro
perchè se il vostro Maestro non è un vostro riferimento allora c'è qualcosa che non va!"


Ovvio che dovrete tenere conto anche delle vostre attitudini, non potrete imitare Barrueco che suona lo
studio No.3 di Villa Lobos se non siete molto veloci ma potrete scegliere l'interpretazione di Yepes
o di un altro grande chitarrista.

Molti miei allievi usano le mie interpretazioni video come punto di riferimento, altri comprano i dischi della Naxos. I dischi della Naxos sono molto buoni perchè molto filologici e i chitarristi sono sempre molto bravi;
le incisioni della Naxos sono molto motivanti e aiutano nello studio.

Non preoccupatevi di copiare all'inizio dello studio, il vostro stile personale alla fine verrà fuori comunque :
potete anche suonare sopra il disco senza problemi.
Questa era una cosa vietatissima ai miei tempi, quando ero uno studente di conservatorio,
non ho mai capito perchè, a mio parere è molto utile per un confronto di velocità e pulizia.

Tornerò presto sull'argomento interpretazione.

Nessun commento:

Posta un commento

If you like Daniele Magli guitar style please write something.

Thank you for your comments !